Approfondimenti

ADOZIONE

Nella storia l’adozione è un istituto molto antico di cui si è trovata traccia a partire dal 2000 a C. e che consente di creare un legame giuridico tra soggetti che non sono legati da vincoli di sangue.

Nel corso dei secoli, da ciò che accadeva nelle società più antiche fino ad arrivare ad oggi l’adozione ha assunto diverse caratteristiche e differenti significati ma venivano sempre privilegiati e curati gli interessi degli adulti.

In Italia la legge 431 del 1967 ha aperto ad una nuova attenzione per i minori e il bambino è divenuto protagonista.

L’adozione ha la funzione di dare una famiglia al bambino che non ce l’ha e non di dare un bambino ad una coppia senza figli. La coppia, desiderosa di adottare consegna in tribunale una offerta di disponibilità e si mette a disposizione

Un bambino per essere adottabile deve essere dichiarato tale da un giudice con un apposito processo, Il bambino deve aver sperimentato una condizione di assoluta carenza – non dovuta a cause transitorie di forza maggiore – di assistenza morale e materiale da parte dei genitori e dei parenti tenuti a provvedervi.

Oggi la percentuale di bambini abbandonati alla nascita è molto bassa mentre la maggior parte delle dichiarazioni di adottabilità segue a gravi maltrattamenti, situazioni di violenza, incapacità degli adulti a percepire e rispondere alle necessità quotidiane e ai problemi dei piccoli.

Write a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *